Migliori Tony Joe White Country Rock nel 2022

Fatti divertenti su Tony Joe White Country Rock

Se sei un fan di Tony Joe White Country Rock, probabilmente hai già sentito alcune delle sue canzoni. Polk Salad Annie è stato il suo più grande successo e il suo stile di chitarra appuntito si è prestato a un senso dell'umorismo rilassato e secco. Tuttavia, c'è più a questo artista che solo per la sua musica. Ecco alcuni fatti divertenti su di lui. Di seguito sono elencati alcuni dei suoi più grandi successi.

Le canzoni di Tony Joe Whites sono state registrate da 222 artisti

Oltre alle numerose registrazioni dei suoi amici, i cantautori hanno anche usato canzoni di Tony Joe Whites per scopi commerciali e aziendali. Dalla sua prima uscita su Swamp Records, più di 222 artisti hanno registrato le sue canzoni. Solo nel 2006, aveva più di due dozzine di registrazioni nelle classifiche di Billboard. Oltre a cantanti country come Hank Williams Jr., Emmylou Harris e cantanti di campagna come Tennessee Ernie Ford, 222 artisti hanno registrato le sue canzoni, tra cui il leggendario Ray Charles.

Dopo la morte di Tony Joe Whites nel 2018, suo figlio Jody ha registrato le registrazioni domestiche multitraccia ai file digitali. Trovò una demo della sua canzone fumo dal camino e spostò le canzoni incompiute in una cartella separata. Questa demo si è evoluta nell'album. Il suono di fumo del camino è eclettico e magnificamente prodotto, mentre torna ai primi album di Tony Joe Whites.

Il suo più grande successo è stato Polk Salad Annie

Quando è stato rilasciato per la prima volta, Polk Salad Annie è stato un fallimento e non ha grafico, ma ha gradualmente guadagnato airplay e è atterrato sulle classifiche. Ci sono voluti nove mesi per la classifica e il monumento discografico di Tony Joe Whites non è stato molto favorevole. Tuttavia, i suoi fan adoravano la canzone e ha inviato messaggi per registrare negozi a Nashville per richiedere copie del singolo. Monument ha inviato campioni promozionali del record con un cartello non venduto allegato. White e la sua band hanno quindi venduto i dischi ai negozi di dischi del sud di supporto.

White è morto all'età di 75 anni nell'ottobre 2018. Oggi, la sua famiglia celebra il 50 ° anniversario della canzone, rilasciando una versione ri-registrata del suo top 10 del 1969. La canzone presenta Bryan Owings e una sezione di corno in tre pezzi. È stato scritto da White e ha recitato il defunto Elvis Presley ed è stato anche coperto dai Foo Fighters. È il omaggio perfetto all'uomo che ha reso la canzone così popolare.

White ha registrato oltre venti album a partire dal 1969, ma il suo più grande successo è stato Polk Salad Annie. La canzone è diventata successivamente un punto fermo dello spettacolo di Elvis Presley ed è apparsa nei suoi film di concerti. Negli anni '70, è stato raggiunto da Brook Benton, la cui versione di Rainy Night in Georgia è salita al No. 4 su Billboard Hot 100. La canzone ha superato le classifiche dell'anima.

Polk Salad Annie è una canzone classica scritta da Tony Joe White. Racconta la storia di una povera ragazza degli Stati Uniti meridionali ed è una canzone che ricorda l'infanzia dei bianchi. White ha ricreato la vita della sua infanzia nella canzone, mescolando lo stile della musica che amava con l'erba per insalata di Polk. E l'insalata di polk stessa è un perfetto esempio dello stile che il bianco seguito.

Aveva un umorismo rilassato e secco

Se stai cercando un artista con uno stile rilassato e casual, prova Tony Joe White. Ha avuto due top dieci colpi con la notte piovosa in Georgia e Polk Salad Annie. La sua canzone più popolare è Polk Salad Annie, che ha raggiunto No. 8 Nel 1969. Ti piacerà anche il suo altro grande successo, caro amante, che ha raggiunto No. 4 nel 1970.

L'album è stato un successo commerciale. White è apparso anche sulla colonna sonora del film Catch My Soul. White ha scritto quattro canzoni e le ha cantate sull'album. Il suo primo album solista per una grande etichetta, One Hot luglio, è uscito nel 2000. Il suo prossimo album, più vicino alla verità, è stato un successo commerciale e ha rimesso il bianco sulla mappa. Dopo l'uscita degli album, White ha pubblicato altri due album su Polydor, tra cui un album di duetto con la cantante femminile Michelle White.

Aveva uno stile di chitarra appuntito

Lo stile di chitarra appuntito di Tony Joe White è uno degli aspetti più distintivi del rock country. Negli anni '60, era un punto fermo della musica country avere chitarre appuntite. Era solito borbottare quando era stato intervistato, ma l'ultima volta che lo abbiamo visto in Inghilterra era nel 2000 quando era a Londra per un tour promozionale. Anche se questa non era la prima volta che si esibisce nel Regno Unito, è stato uno dei tempi più memorabili della sua carriera.

White ha iniziato a suonare la chitarra all'età di 16 anni, dopo un viaggio in famiglia al Blues. Presto iniziò a suonare in club di tutto il sud, tra cui Louisiana, Texas e Louisiana. Le sue canzoni furono in seguito coperte da Elvis Presley, Ray Charles e Jason & The Scorchers. E, mentre il suo stile di chitarra era distintamente suo, altri cantanti hanno raccolto il suo stile. Anche se non ha mai avuto un successo, le canzoni dei bianchi sono state registrate da artisti del calibro di Dusty Springfield, Elvis Presley, Brook Benton, Jason & The Scorchers, Ray Charles, Tina Turner e altri.

All'inizio degli anni '60, il cantautore iniziò una carriera nel sud, esibendosi ogni sera nella giostra del Corpus Christi Club. Ha persino ballato come un alligatore. Alla fine ha acquisito un pedale di chitarra Wah-Wah. Alla fine degli anni '60, White ebbe una carriera di successo, in tournée con band come Creedence Clearwater Revival. Ha anche suonato una mostra solista al Crystal Palace, sponsorizzato da MM.

Mentre la sua popolarità è diminuita, la sua carriera musicale ha continuato a prosperare, coprendo tre album di Warner Bros. e diversi bootleg. Ha visitato l'Europa fino al Belgio e Svezia e ha registrato per etichette diverse come Casablanca e 20 ° secolo. Faceva persino parte della prima rivoluzione della discoteca dell'industria musicale. Ha anche girato gli Stati Uniti con Waylon Jennings alla fine degli anni '90.

Aveva uno stile chitarra rilassato e appuntito

Tony Joe White era un'icona del boom della musica meridionale. La sua insalata di successo Polk Annie è stata un grande successo e ha fatto un tour del mondo con stelle come Creedence Clearwater Revival. In seguito divenne famoso come artista solista e si esibiva al Crystal Palace come ospite. Lo stile chitarra rilassato di Whites Country Rock era unico.

Oltre ai suoi album solisti, White ha prestato le sue abilità di chitarra a numerosi album dei leggendari rocker. La sua prima uscita di grande etichetta, One Hot luglio, è stata rilasciata su Hip-O Records nel 2000. Ha contribuito a diverse tracce e ha anche scritto canzoni con Tina Turner. Il suo successivo album, più vicino alla verità, ottenne il successo commerciale e riportato il bianco sotto i riflettori. Ha continuato a pubblicare album per Polydor, tra cui Live From Austin, TX nel 2005 e Live da Austin, TX nel 2006. Nel 2005, White è apparso come artista ospite di Legends Rock, uno spettacolo televisivo prodotto da Megabie Entertainment.

La canzone Polk Salad Annie è arrivata alla Top Ten nell'estate del 1967. Tuttavia, era Tony Joes solo Top Ten single, e non è mai più arrivato ai primi dieci. Secondo Wikipedia, la canzone Polk Salad Annie è elencata accanto alle altre meraviglie a un colpo degli anni '60 negli Stati Uniti, tra cui la pipeline dei Chantays, dei ghiaccioli e dei ghiaccioli dei mormori. È interessante notare che Whites Polk Salad Annie è stata scritta da Future Bread Head David Gates.

Oltre al suo lavoro da solista, Tony Joe White ha anche suonato come due pezzi nei club. Nel 1977, è apparso con accogliente Powell prima di 600.000 persone all'Isola di Wight Festival. Il suo stile di chitarra era pieno e ritmico, mentre Powell forniva un solido sostegno a percussione per le sue canzoni. Il suo stile è stato influenzato sia dal blues che dal paese ed è considerato un maestro nel mescolare questi generi musicali.



Graziano Capponago

Giornalista professionista dal 1999. Profondo conoscitore della Svizzera (posso vantarmi di essere stato in tutti i 26 cantoni) affronto con entusiasmo la sfida, Magazine online dedicato alla cultura, alle tradizioni e ai viaggi nella Confederazione elvetica. Ho iniziato la carriera come giornalista sportivo in una radio locale di Cologno Monzese occupandomi di rugby, sport che pratico tuttora. Laureato in lingue nordiche, ho cominciato a scrivere di viaggi per l’allora Gente Viaggi con un articolo su un’isoletta della Danimarca per poi iniziare a collaborare con diverse altre testate. Ho lavorato anche in RAI a Milano, per due anni, al TG3 dove mi sono occupato di cronaca e a RAI Sport Sat.

📧Email | 📘 LinkedIn