Migliori Tinsley Ellis Jazz nel 2022

Tinsley Ellis Jazz Guitarrt

Tinsley Ellis è nato nel 1957 e cresciuto in Georgia e Florida meridionale. Mentre era un adolescente, ha scoperto il blues ascoltando i bilancieri del sud e le bande di invasione britanniche. Si è unito alla band blues locale Alley Cats e poco dopo ha formato i Heartfixer con Chicago Bob Nelson. Insieme, sono diventati una delle band blues più influenti di Atlanta. Ha anche fatto diverse apparizioni per gli ospiti sugli album di Allman Brothers, Govt Mule e molti altri.

Album di Tinsley Ellis

Oltre al suo lavoro da solista, il chitarrista Tinsley Ellis ha anche lanciato un progetto secondario chiamato Tinsley Ellis Blues è morto. La band esegue una varietà di brani blues e R&B, che vanno dalle canzoni dei grati morti a quelli degli Atti di Fillmore Era. Questa band è una grande introduzione al lavoro di Elliss. Di seguito puoi dare un'occhiata a un paio dei suoi album.

Dopo anni di tournée, Ellis ha pubblicato due album da solista su Telarc e Capricorn Records. Nel 2005, Ellis è tornato ad Alligator con Live-Highwayman, catturando l'energia dal vivo dei suoi concerti. Nel 2008, Ellis ha pubblicato altri quattro album sull'etichetta Heartfixer. Il suo terzo album in studio, Winning Hand, ha debuttato al primo posto nella classifica di Billboard Blues e ha ottenuto nomination per Blues Rock Album of the Year and Artist of the Year.

L'album presenta anche una serie di tracce dei suoi precedenti album in studio, che hanno ispirato il suo lavoro attuale. Una delle tracce più memorabili è proprio nello scarico, che ha un aspetto simile a un clapton e fa eco ai fratelli Allman, per favore, torna a casa. Un altro momento saliente è l'assolo soul della traccia del titolo degli album, Devil May Care, che Ellis canta con il supporto degli organi. L'album è stato coprodotto da Ellis e dal tastierista Kevin McKendree. È stato registrato alla Rock House di Franklin, nel Tennessee, e mescolato da Kevin McKendree.

Mentre rilasciando album solisti si è rivelato un percorso popolare per Ellis, è anche riuscito a farsi un nome come produttore. Il suo sforzo del 2007, Speak No Evil, ha il lavoro più guidato dalla chitarra che Ellis è uscito fino ad oggi. La suonare la chitarra è piena di sentimento e delicata, ed Ellis Songwriting è più profonda che mai. Inietta la sua anima in ogni esibizione e la sua passione per la musica è evidente.

Chitarre che usa

Anche se potresti non avere familiarità con Tinsley Ellis, è un famoso chitarrista rock blues. Quando era solo un adolescente, Ellis è stato avvistato esibendosi sul palco con B.B. Re. Suo padre, un etnomusicologo, lo portò a vedere il leggendario crooner di Chicago, Howlin Wolf. Era così innamorato del musicista che gli diede la sua prima chitarra, una corda rotta.

La chitarra di Ellis preferita è una ristampa di Gibson Freddie King ES-345 di Cherry-Red Freddie. Come l'originale, questo modello è simile a quelli che ha suonato negli anni '60, quindi Elliss Strument è un cimelio per lui. Il modello di riemissione è limitato a soli 200 pezzi e lo apprezza. Oltre alla chitarra moderna, Ellis suona una Gibson ES-345 del 1967 e fa in tournée con cinque di questi.

Il chitarrista del rock blues elettrico ha undici album da solista al suo interno ed è stato eseguito migliaia di spettacoli dal vivo. Il musicista carismatico si è guadagnato una reputazione per spettacoli dal vivo a pieno tono e album ben realizzati. Ellis che suona riflette una combinazione di stili tradizionali, mosse firmate e energia rocciosa. Tinsley Ellis Style combina le influenze di B.B. King e altri leggendari chitarristi blues.

Ellis è nato nel 1957 ad Atlanta, in Georgia, ma è cresciuto nel sud della Florida. Fu introdotto a Blues Music attraverso band di invasione britannica e rocker meridionali come gli Allman Brothers. Aveva 14 anni quando andò a vedere B.B. Re in concerto. Ha scoperto il blues ed è stato affascinato dall'artista. Quando divenne un adolescente, aveva già sviluppato un orecchio per la musica che incorpora le chitarre.

Blues-Rock influenze sulla sua musica

Un vero amante del blues, Tinsley Ellis ha iniziato a suonare la chitarra quando era un adolescente ed è stato esposto a B.B. Kings Music. Ellis è nato ad Atlanta, in Georgia, ed è cresciuto nel sud della Florida. Il padre Elliss, etnomusicologo, lo ha presentato ai musicisti blues-rock come il crooner di Chicago Howlin Wolf. Queste influenze hanno modellato il suo approccio alla chitarra e hanno portato all'uscita di due album blues-rock acclamati dalla critica.

Tra le canzoni di Speak No Evil ci sono due ballate strabilianti, una ragione in meno e proprio come la pioggia. Uno dei suoi brani firmati, Beat the Devil, è un inno da palude intrecciato con linee di corno in aumento e un testo inebriante. Lo stile di gioco di Ellis è incredibilmente versatile. Le sue esibizioni dal vivo hanno ottenuto il plauso in tutto il mondo e hanno generato un catalogo stellare di album.

Il gelato all'inferno è una raccolta di alcune canzoni più conosciute di Tinsley, che vanno dall'ultima a sapere a tutto e a tutti e finire con il tuo amore è come l'eroina. Ispirati a tutti e tre i re, Carlos Santana e Hound Dog Taylor, Ellis Songs sono eclettiche quanto belle. Nonostante la diversità delle sue influenze, il repertorio di Tinsley Ellis Jazz è ricco di canzoni classiche e composizioni originali.

Per i fan dei classici, il nuovo album di Ellis, Devil May Care, è un must-listen. Ellis ha pubblicato diciotto album negli ultimi 35 anni, tra cui gli ultimi quattro sull'etichetta Heartfixers. La band include anche musicisti di improvvisazione blues-rock veterani e copertine di vecchie melodie. Gli spettacoli di Ellis Live sono roba di sogni per gli amanti del blues. Sono un acquisto essenziale per i fan del genere.

Ellis è stato uno dei primi chitarristi a pubblicare album e le sue successive uscite hanno aumentato il suo status di stella. Era già considerato un eroe di blues e jazz e collaborava con leggendari rocker come Peter Buck di R.E.M., Derek Trucks of the Rolling Stones e Tom Dowd, che lavoravano con Ray Charles e John Lennon. È importante notare che il lavoro di Tinsley Ellis è stato presentato in numerose pubblicazioni nazionali e regionali.

Apparizioni ospiti sugli album di The Allman Brothers, Govt Mule e altri

Dopo aver fatto apparizioni per gli ospiti negli album di Allman Brothers e Govt Mule, Tinsley Ellis ha pubblicato undici record solisti. Ellis ha collaborato con artisti come Peter Buck, Derek Trucks, Chuck Leavell, The Allman Brothers e altro ancora. Ellis ha anche lavorato con il leggendario produttore Eddy Offord. Quest'ultimo aiutò Ellis a sviluppare il suo suono in studio.

Dopo l'uscita di Georgia Blue, Ellis ha fatto un tour con Govt Mule. La performance di Ellis sull'album ha suscitato interesse per la band e hanno collaborato su una serie di tracce. Il suo primo album da solista, Georgia Blue, è stato pubblicato su Alligator Records nel 1988 e i suoi prossimi due album - a fanatico delle fiamme e dei tempi di guaio - sono stati acclamati in modo critico.

Nel 2013, Tinsley Ellis ha lanciato la sua etichetta. Ha collaborato con molti artisti, tra cui Stevie Ray Vaughan, Leon Russell, Derek Trucks, Otis Rush e Jonny Lang. Ha anche lavorato con famosi produttori, come Delbert McClinton, e ha prodotto album per Allman Brothers, Govt Mule e Govt Mule.



Manuel Iannuzzo

Ciao, sono Manuel e mi occupo di post-produzione audio. Hai bisogno di uno spot pubblicitario? Ti serve un jingle o una sigla per il tuo show? Vuoi realizzare un podcast?

📧Email | 📘 LinkedIn