Migliori Swingle Singers Jazz nel 2022

Musica jazz: The Swingle Singers

I Swingle Singers sono un gruppo vocale americano che fonde stili classici e jazz. Hanno registrato per Columbia/ CBS, Virgin Classics e altre etichette discografiche. I loro arrangiamenti sono ricchi di armonie e stili jazz. Il gruppo si è esibito in televisione e radio e ha collaborato con altri artisti. I cantanti Swingle hanno ottenuto il plauso della critica dal pubblico di tutto il mondo. Questo articolo discuterà della musica dei cantanti Swingle e del loro suono unico.

Gli arrangiamenti dei cantanti swingle sono infusi con armonie e stili jazz

I cantanti Swingle sono un popolare gruppo a cappella, spesso reinterpretante le opere classiche con armonie e ritmi jazz. Il repertorio dei gruppi varia dal pop classico a quello contemporaneo e comprende standard jazz e classici, una cappella e accordi con tamburi, bassi doppi e bassi doppi. I loro arrangiamenti sono spesso infusi con armonie e stili jazz, risultando in uno stile a cappella che è accessibile e senza tempo come la musica che li ispira.

I cantanti Swingle furono formati nel 1954 da Blossom Dearie, Bobby Jasper e Fats Sadi, ma i loro membri erano in gran parte non correlati. Hanno continuato a esibirsi insieme negli Swingles fino al 1973, quando Marie Legrand decise di limitare il suo lavoro futuro in studio. Dopo che il gruppo si è separato, ha formato un nuovo ensemble chiamato Quire, che ha ricreato le classiche registrazioni jazz. Purtroppo, questo gruppo ha registrato solo un album, Quire ... è un coro per RCA nel 1975, ma quell'album può ancora essere trovato nei bidoni dei record usati.

I cantanti Swingle si sono esibiti in tutto il mondo. La loro musica è eseguita da un gruppo di cappella ed è stata descritta nello show Glee. Hanno fatto tournée nel mondo e registrato più di cinquanta album. Sono una sensazione di cappella vincitrice del Grammy Award, ma sono anche disponibili per le audizioni. I loro concerti sono spesso esauriti con settimane di anticipo.

Oltre al loro repertorio jazz, la disposizione Swingle Singers di un pezzo classico è spesso un mix di stili. In effetti, sono stati riconosciuti con cinque premi Grammy. Sebbene non siano addestrati in modo classico, i loro accordi sono infusi con armonie e stili jazz. E non c'è da meravigliarsi che siano stati in grado di vincere lo spettacolo così tante volte.

Una delle opere più impressionanti in questa registrazione è un miscuglio del classico di Berlin Irving I Got Rhythm, che evoca una combinazione Dixieland. Non aggirare molto più sta oscillando e ha un'opportunità di scat. Tutte le cose che sei è un altro pezzo con una grande disposizione ispirata al jazz.

Sono una fusione di stili jazz e classici

I Swingle Singers sono un acclamato gruppo di soprani, che hanno imparato l'arte di cantare Bachs Solo Line. I cantanti furono invitati dal compositore italiano d'avanguardia Luciano Berio a eseguire la sua Sinfonia, un'opera per otto voci miste, orchestra e organo. Hanno eseguito il pezzo più di 300 volte.

I cantanti Swingle furono formati nel 1962 quando Swingle si radunò con sette cantanti a Swight-Sing Bachs ben temed Clavier. L'ensemble includeva strumentisti e cantanti che volevano una nuova sfida musicale. Alcuni membri del gruppo includevano Christiane Legrand, Jeanette Beaucomont, Anne Germain e Claude Germain, insieme a Tenor Ward Swingle. Il Sound Bands è stato integrato dall'accompagnamento oscillante di Pierre Michelot e il chitarrista Jean Cussac. Questi cantanti hanno avuto così tanto successo che il manager delle band Pierre Fatosme ha accettato di registrare Clavier ben temperatura di Bachs con i cantanti Swingle.

I cantanti Swingle iniziarono come un gruppo vocale francese chiamato Blue Stars nel 1962. Hanno cantato musica classica con arrangiamenti jazz e hanno vinto tre Grammy Awards nel 1964 e nel 1965. Nel 1973, Ward Swingle si trasferì in Inghilterra e fondò Swingle II. Rimase attivo con il gruppo fino al 1985. Da allora, il gruppo ha continuato a eseguire e registrare con nomi diversi. Si sono anche esibiti come nuovi cantanti Swingle e Swingle II.

I cantanti Swingle hanno eseguito composizioni Bach e Vivaldi in stile swing. Incorporavano elementi classici nelle loro registrazioni, tra cui le suddette band jazz-rock. Questa combinazione ha unito la musica classica e jazz in modo insolito. Il suono era unico ed eccitante. Tuttavia, non è una vera fusione. Basta fare attenzione al fatto che i due stili potrebbero non fondersi mai.

Sebbene la fusione del classico e del jazz non sia una nuova idea, è stata praticata per diversi anni. Migliaia di composizioni jazz si basano su musica classica e le melodie jazz sono spesso prese in prestito dalla musica classica. Swingle Singers Jazz e Accritto Bach ha eseguito arrangiamenti contemporanei di pezzi classici. Hanno anche dimostrato la fusione di ritmi di musica classica e jazz.

Hanno collaborato con altri artisti

I cantanti Swingle sono noti per il loro lavoro collaborativo con altri artisti, tra cui il moderno quartetto jazz, Labrinth e Jamie Cullum. La loro collaborazione con Luciano Berio ha portato alla prima registrazione mondiale di Sinfonia, che ha vinto un Grammy Award per gli Swingles. I cantanti Swingle hanno eseguito questo lavoro più volte di qualsiasi altra opera classica del periodo. Ward Swingle, che originariamente parlava il testo per il lavoro, stima che i cantanti Swingle lo abbiano eseguito 200 volte.

Il gruppo era originariamente noto come British Swingle II, ma il nome successivamente cambiò in Swingle Singers. Il nome dei gruppi derivava dal fatto che si trattava di una collaborazione con un ensemble jazz, vale a dire una grande band. Quincy Jones ha allenato il gruppo sulle sue composizioni e Perrin ha scritto i testi per tutti gli assoli e le composizioni registrati.

Un altro disco del gruppo presenta un accordo di Natale da parte del compositore Charles Ivey. Il tempismo di questo album è frustrantemente breve: dura solo 31 minuti! I Swingle Singers Jazz hanno collaborato con altri artisti, tra cui Luciano Berio e la New York Philharmonic Orchestra. La registrazione originale di Christmastime è stata rilasciata su Polid 5206 (LP) nel 1986. È interessante notare che le restanti quattro tracce potrebbero adattarsi al TT di 61 minuti.

Oltre alla loro collaborazione con altri artisti, i cantanti Swingle hanno fatto diverse apparizioni nelle colonne sonore cinematografiche e televisive. Il programma televisivo italiano Superquark ha il tema musicale Swingles e hanno anche scritto i crediti per il ridimensionamento. Il repertorio Swingles è stato accreditato su centinaia di milioni di video musicali. Ma questo non è tutto ciò che hanno fatto. Nell'ultimo decennio, i cantanti Swingle hanno collaborato con più di un artista.

Dopo il loro successo iniziale, Philips era ansioso di seguire il loro successo con una registrazione di Going Barocco, che presentava una versione originale di Badinerie e The Largo di Bachs Harpsichord Concerto. Queste due registrazioni sono diventate graffette del repertorio di Swingle Singers. Marian Legrand ha reinterpretato la melodia di Bach immaginando Miles Davis suonandola. Lo ha fatto, ma ha aggiunto abbellimenti solisti. Questa versione è stata trasmessa in diretta sulla televisione croata nel 1969.

Hanno registrato per Columbia/ CBS, Virgin Classics e altre etichette discografiche

Originario della Francia, i Swingle Singers hanno iniziato la loro carriera nel 1962 nell'ambito del gruppo vocale di Mimi Perrins. Prima di diventare un quartetto nel 1971, hanno registrato con tamburi e bassi doppi, sebbene eseguissero una cappella. Il gruppo si è successivamente ampliato per includere otto voci e è nato Swingle II. Da allora il gruppo ha vinto cinque Grammy.



Andrea Camilli

Possiedo una solida esperienza in multinazionali nella realizzazione di progetti ad hoc per big clients. L’unione tra la passione per tutto ciò che riguarda l’innovazione tecnologica e l’entusiasmo di apprendere nuove conoscenze sui temi di business, mi ha portato a frequentare un master in Project Management & Business Marketing e un corso propedeutico all’acquisto dei Tax Liens sul mercato immobiliare americano. Parallelamente, continuo a coltivare il mio grande amore per la musica che si traduce nell’aggiornamento costante e nella pratica dello strumento che non ho mai lasciato dall’adolescenza: la chitarra.

📧Email | 📘 LinkedIn