Migliori Ravel, Maurice Opera e operetta nel 2022

Opera e operetta Music di Maurice Ravel

Ravels per la prima volta l'Opera è stata presentata in anteprima all'Opera Comique a Parigi nel maggio 1911. La sua prossima opera, Lheure Espagnole, fu presentata in anteprima dopo la prima guerra mondiale, prima a Chicago nel 1920 e poi alla New York Metropolitan Opera cinque anni dopo. In L'Heure Espagnole, il maestro di Orchestrazione Ravel viene alla ribalta. Vari strumenti sono abilmente usati per ricreare i suoni di un negozio di orologi.

Rapsodie Espagnole

Rapsodie Espagnole di Raval fu composto nel 1907-08 e presentato in anteprima il 15 marzo 1908, nel Théâtre du Chatelet, Parigi. È un'opera sontuosa e orchestrale che dimostra l'abilità di Ravels come compositore. L'opera orchestrale è stata originariamente scritta per due pianoforti ed è stato trascritto all'orchestra per la sua produzione teatrale.

Rapsodie Espagnole, originariamente intitolato L'Enfant et Les Sortileges, ha un motivo di apertura inutilizzato. Contiene anche una bozza di continuità delle parti vocali e un ACC. In un punteggio corto da 37 bar. Questa bozza corrisponde alle prove Figura 107 alla prima barra della Figura 111 del lavoro finito.

I genitori di Ravels hanno incoraggiato le sue ambizioni musicali e ha studiato al Conservatorio de Paris. Era un piano maggiore. Si è anche unito a un gruppo di giovani artisti inventivi a Parigi. Questo gruppo divenne noto come Les Apaches ed era famoso per le sue celebrazioni ubriache. Ravel era solo un giovane quando ha iniziato a scrivere musica e i suoi genitori lo hanno incoraggiato.

Lo stile musicale di Ravels è stato influenzato sia da Mozart che da Couperin, ma è stato in gran parte influenzato dalla tradizionale musica folk europea. Inoltre, Ravel respinse la Chiesa cattolica romana e divenne un ateo. Non voleva scrivere musica che avesse troppi temi religiosi. La sua ispirazione preferita proveniva dalla mitologia classica.

Il pezzo originale fu composto nel 1895 e presentato in anteprima nel 1898. I primi tre movimenti presentano un preludio alla notte che ricorda la Malaguana, una cugina leggermente malinconica del Fandango. L'orchestra inizia con una dichiarazione di ottone chiassosa ed è seguita da una sezione di corde più morbida.

Lheure Espagnole

Lheure Espagnole è un'opera in un atto di Maurice Ravel. Fu scritto come un'elegia musicale per suo padre morente, che era morto nel 1907. Fu eseguito per la prima volta nel 1911 all'Opera Comique. Ravel ha adattato il libretto da una commedia del 1904 di Franc-Nohain. Il pezzo combina umorismo e satira ed esplora la natura paradossale del tempo.

È ampiamente disponibile nelle registrazioni audio. Ce ne sono diversi notevoli, tra cui la registrazione del 1937 condotta da Ansermet, la registrazione stereo del 1959 condotta da Pren e la registrazione mono del 1960 condotta da Bruno Maderna. Le registrazioni sono tutte molto apprezzate e puoi ascoltarle su YouTube.

Le opere che aprono timbri iniziano con una serie di metronomi, che rappresentano gli orologi nel seminario di Torquemadas. L'orchestra include anche una varietà di strumenti insoliti, tra cui il Celeste, un tipo di strumento a percussione simile a un contrabbando. Il finale delle opere è contrassegnato da una vibrante habanera simile a Tango.

Lheure Espagnole è un pezzo di musica eccezionale e un eccezionale esempio di padronanza dell'orchestrazione di Ravels. Il suo complemento completo di orchestrazioni e sezione a percussione è particolarmente impressionante, mostrando musicalità impressionante. Anche Tam-Tam e Wood Nay sono spettacolari, con alcuni dei migliori fagotti mai registrati su disco.

L'Heure Espagnole de Ravel è la prima opera di Ravel, che preferiva chiamare un'opera. La storia ruota attorno alla vita di un orologio di nome Torquemada e della sua giovane moglie, Concepcion. La colonna sonora è piena di melodie cotte, vivaci balli di habanera e elementi di canzoni popolari spagnole.

La Valse

Dopo la sua premiere alla Paris Opera nel 1861, La Valse è diventata un pezzo iconico nel repertorio di Opera e Operatta. Il compositore lo scrisse in omaggio a Johann Strauss II, il re Waltz che aveva creato le più celebri valzer viennesi. Con il lavoro, mirava a scrivere un pezzo che simboleggiasse il vortice del destino e l'apoteosi del valzer viennese.

Sebbene il compositore abbia iniziato a lavorare su La Valse durante la sua vita, non è stato completato fino al 1919. Dopo aver ricevuto una commissione da Sergei Diaghilev, Ravel ha iniziato a comporre la musica per l'opera. Tuttavia, Ravel era anche impegnato con la guerra e trascorse gran parte di quel tempo come pilota di ambulanza. Vide gli orrori della guerra, compresa la morte di sua madre. Sebbene non avesse molto tempo per comporre, ha composto un po 'di musica mentre era in guerra, inclusa la Suite Tombeau de Couperin.

Il punteggio di La Valse fu composto da Maurice Ravel tra il 1919 e il 1920. Sebbene inizialmente il pezzo dovesse essere un balletto, le tensioni tra Ravel e il regista Sergei Diaghilev ne hanno impedito la messa in scena. Invece, è stato successivamente eseguito come un lavoro di concerto.

La tragica natura di La Valse è chiara nel suo titolo. Sebbene Ravel non intendesse essere un commento sul decadimento della cultura viennese, l'opera è ancora una triste storia di cultura e perdita. Un dipinto di Wilhelm Gause illustra la tragedia di La Valse.

Il Bolero di Ravel è il suo lavoro più famoso. È stato descritto in molti film ed è una delle opere più eseguite del ventesimo secolo. Una versione appositamente commissionata è stata eseguita alle Olimpiadi invernali di Sarajevo nel 1984.

La musica di Ravels Bolero è notevole per i suoi timbri insoliti, specialmente nelle sue barre di chiusura. Come cadere gli arabeschi, queste barre hanno un peso sonoro che suggerisce un senso interno di dolore e tristezza. Questa è un'espressione della profonda comprensione della natura umana e di un'estetica della interiorità.

Il primo movimento di questo lavoro introduce una A modale, che si trasforma in modo razzonicamente in Diatonic G. Quindi Ravel passa a E maggiore, interrompendo il processo di ripetizione. Successivamente, il pezzo ritorna alla melodia decorativa e poi passa al dominante di C.

Originariamente composto nel 1891, Bolero è stata un'opera musicale popolare per quasi un secolo. Conosciuta per la sua iconica scena di apertura, Morning Mood, il lavoro è apparso in film e TV. La canzone del titolo è diventata parte della cultura popolare.

L'uso dei compositori del trombone glissandi è legato ai suoi temi spagnoli. L'espagnole, ad esempio, presenta un fiorire cromatico nei tromboni e Rhapsodie Espagnole presenta un robusto trombone glissando. Queste opere sono state scritte diversi anni prima di Bolero, ma le loro lingue musicali sono notevolmente simili.

Ravel era un compositore prolifico che compose i punteggi per il balletto e l'opera. Il suo Daphnis et Chloe per Diaghilevs Ballet Russes è stato un enorme successo e ha ricevuto successo critico. Il compositore ha anche scritto La Valse per il pianoforte.

Un tema centrale in Ravels Bolero è un arabesco. Questo arabesco, che è un tema comune nelle composizioni di Ravel, trasmette un senso di fluidità e languido. Le melodie arabesche sono associate alla decadenza orientale, ma non sono strettamente un arabesco.

L'Enfant et les Sortiliges

Questa opera è un'opera in un atto con un libretto di Colette. Fu scritto nel 1917 e presentato in anteprima a Monte Carlo nel 1925. È noto per le sue brillanti esibizioni musicali ed è stato uno dei preferiti del pubblico.



Lara Green

Sono un produttore video, attualmente Production Manager per Vice Italia. Negli ultimi 7 anni ho lavorato in Tv, pubblicità e per società di media online. Ho acquisito una solida conoscenza dei fondamenti della produzione di contenuti creativi, della gestione delle troupe e dei flussi di lavoro di produzione e post produzione. Sono metà inglese, metà italiana, quindi bilingue. Ho vissuto a Roma, ho studiato Video Design e Arti Visive a Milano, dove attualmente vivo.

📧Email | 📘 LinkedIn