Migliori Musica Bluegrass nel 2022

Una guida alla musica bluegrass

C'è una grande quantità di talento nella comunità bluegrass e molti musicisti stanno creando album dedicati a questo tipo di musica. Molti artisti famosi hanno registrato album di musica bluegrass, tra cui Dolly Parton, Carl Jackson e John Starling. Altri artisti notevoli sono Tim O'Brien e il nuovo revival di erba. Altri famosi artisti bluegrass includono Bela Fleck, Pat Flynn e Dailey & Vincent.

Adattabilità

La storia della musica bluegrass è ricca di stili contrastanti. Tradizionalisti come Bill Monroe si rifiutano di suonare musica bluegrass con musicisti gay e le migliori giocatrici bluegrass spesso lottano per ottenere spot di band. Il fascino duraturo della musica bluegrass riflette la capacità della musica di adattarsi a un mondo che cambia. Oggi, la musica sta godendo di una rinnovata popolarità grazie alla sua adattabilità, nonché al coinvolgimento di una scena più progressiva. Il consenso speciale, ad esempio, è un gruppo educato alla Ivy League e hanno vinto cinque premi IBMA e due nomination ai Grammy.

La rinascita del movimento folk e il risveglio popolare salvò il bluegrass da una morte precoce. Mentre le stazioni radio country hanno abbandonato il bluegrass tradizionale a favore di un suono più popolare, un festival folk di Newport e un articolo di Esquire hanno introdotto Bluegrass a un pubblico urbano. Di conseguenza, Bluegrass ha trovato un nuovo pubblico proprio mentre si stava avvicinando all'oscurità. Ecco alcuni dei momenti più influenti nella storia della musica bluegrass.

L'evoluzione della musica bluegrass è stata modellata dai cambiamenti culturali degli Stati Uniti. Mentre le radici del genere possono essere ricondotte alla tradizione popolare, trae ispirazione da una varietà di generi diversi. Di conseguenza, i musicisti dotati possono adattare quasi ogni brano musicale al bluegrass. Sebbene il genere non sia così popolare come una volta, ha sopportato negli ultimi decenni e ha subito diversi importanti risvegli.

Uno dei maggiori vantaggi della musica bluegrass è la sua adattabilità. Mentre la musica ha una storia ricca ed è popolare in tutto il mondo, è ancora relativamente sconosciuta al di fuori del sud. Tuttavia, questo fatto non ha impedito a un certo numero di gruppi popolari di adottare la musica, tra cui calpestati da Turtles, Avett Brothers e Mumford & Sons. Questa adattabilità ha permesso alla musica bluegrass di diffondersi in tutto il mondo.

Come con qualsiasi genere, il bluegrass ha standard. Una canzone bluegrass deve avere un defunto dominante e non può includere tamburi o strumenti elettrici. Mentre Monroe e altri pionieri del genere erano un secolo fa, la musica è cambiata molto negli ultimi anni. Ora, la musica bluegrass è più accessibile e versatile che mai. La musica è rimasta parte integrante della cultura americana. È diventato una parte importante della cultura e ha ispirato molte persone.

Modalità

Quando si tratta di armonia musicale, la musica modale è la chiave da ricordare. Le melodie folk tradizionali come Salt Creek, il vecchio Joe Clark e il ragazzo dai capelli rossi sono nella chiave di A. Bluegrass, d'altra parte, è nella chiave di D. Questi sono anche chiamati vecchi melodie. La differenza principale tra melodie folk motrici e tradizionali è il grado di difficoltà della scala. Per questo motivo, la musica bluegrass modale può essere considerata difficile rispetto ad altri generi musicali.

Mentre la maggior parte della musica tradizionale bluegrass si basa su scale Dorian, ci sono alcune varietà modali distinte che possono essere considerate musica progressiva. Tali stili sono spesso caratterizzati dalla presenza di strumenti elettrici, piano e tamburi. Contengono anche canzoni di altri generi, oltre a lunghe e improvvisate improvvisazioni di Jam Band. Ma anche se condividono gli stessi fondamenti del tradizionale bluegrass, non sono la stessa cosa.

Per conoscere le modalità bluegrasss, dovresti prima comprendere i principi di base della teoria della musica. In particolare, le modalità di A, D e G sono tutte forme di scale tonali. Sono derivati l'uno dall'altro. In jazz vengono utilizzate le scale Lydian, che hanno un quarto aumento. L'accordo sottodominante è associato a una scala mixolidiana. E, se vuoi far sembrare una nota più consonante, usa una scala importante.

Le voci bluegrass spesso descrivono la vita dura negli Appalachi e molti dei loro testi affrontano le difficoltà. Mentre molte di queste canzoni si basano sul folklore, alcuni artisti bluegrass affrontano argomenti seri, tra cui povertà, razzismo e la situazione della classe operaia. E nonostante il fatto che la musica bluegrass sia nata da queste lotte, molte canzoni fanno riferimento a temi cristiani e celtici.

La seconda generazione di bluegrass divenne più popolare nella metà degli anni '60, anche se molti di loro suonavano già nelle band di prima generazione. I Dillards, Doyle Lawson, Sam Bush, John Hartford e Tony Rice sono alcuni dei musicisti di seconda generazione più influenti. Il nuovo revival di erba e la scena raramente sono stati un buon esempio di bluegrass progressivo di seconda generazione. Negli anni '80, le nuove bande di revival di erba costituivano la maggior parte del genere.

Canzoni tradizionali

Gli strumenti e lo stile della tradizionale musica bluegrass sono simili a quelli della musica country. Entrambi hanno il banjo, che è un punto fermo tradizionale di musica bluegrass. Ci sono anche strumenti di violino e armonica, sebbene le fisarmoniche si trovino raramente nella musica bluegrass. Durante gli anni '20, molte band di danza nera rurale abbandonarono i loro strumenti per gli stili jazz e blues più popolari. I musicisti bianchi, tuttavia, hanno raccolto gli strumenti e lo stile della musica da aggiungere al loro repertorio.

Fin dalla sua istituzione, sono emersi due principali sottogeneri di musica bluegrass. La musica tradizionale bluegrass ha le sue radici nella musica tradizionale di montagna, ma ci sono molti altri stili che si sono sviluppati da essa. Il primo bluegrass Act I fratelli Stanley comprendevano Ralph e Carter Stanley. A volte venivano considerati la seconda banda bluegrass dopo Bill Monroe. Tuttavia, hanno registrato un gran numero di canzoni tradizionali bluegrass e sono diventati noti come un atto di copia.

Marys Song, scritta dal gruppo con sede a Washington DC The Country Gentlemen, è diventata un classico nel genere dopo essere stata in primo piano nel film O Fratello dove sei tu? All'inizio del XX secolo, Marys Song è una triste canzone narrativa. La sua esibizione di Country Gentlemen è ora parte della musica bluegrass. Il suo potente messaggio lo rende una parte indispensabile del repertorio di musicisti bluegrass.

Alcune delle tracce bluegrass più popolari risalgono al 1947. Guidare il treno è un eccellente esempio di questo stile di musica. Il suo stile e testi folk-blues raccontano la storia di un uomo che ha perso il suo amore e ha dovuto cavalcare un treno per ricominciare la sua vita. I testi sono semplici e diretti. Sono spesso accompagnati da un violino etereo. Queste canzoni sono un must-listen.

Sebbene il genere stesso sia stato influenzato da altri stili musicali, molti musicisti bluegrass più giovani hanno portato questo suono al mainstream. Ad esempio, la band New Grass Revival, che consisteva in Sam Bush, David Grisman e Courtney Johnson, suonavano versioni bluegrass di canzoni popolari. Questo stile incorporava anche progressioni di accordi ispirati al jazz e duetti di basso. Alla fine, atti bluegrass più tradizionali hanno iniziato ad apparire nei campus universitari e nelle caffetterie, attirando un pubblico più diversificato.

Ruolo dei chitarristi



Gianluigi De

La mia specialità è la gestione dei progetti di marketing. Anche la cura della musica, la creazione di contenuti, la produzione di eventi, la gestione degli artisti, il giornalismo, sono caratteristiche che sono state sviluppate attraverso le mie esperienze professionali. La musica è sempre stata la mia passione trainante senza distinzioni di genere. Ho iniziato come giornalista in TV e riviste locali, poi ho lavorato per il network televisivo internazionale MTV come Artist Coordinator. In seguito, ho lavorato per 7 anni presso il Dipartimento Marketing e Promozione della Warner Music. Poi, come freelance, ho collaborato con Universal Music come Exploitation Manager e Radio Plugger, oltre al mio ruolo di event manager e curatore musicale per l'evento di moda indipendente Chérie's Tree House. Ho lavorato anche per quasi 2 anni come Label Manager e A&R presso l'etichetta musicale indipendente italiana Nuvole Production, fondata dal cantautore Fabrizio De André e Dori Ghezzi e, sempre come freelance, ho collaborato per altri 2 anni presso Sempre Warner Music Italy (come Radio Promotion presso il Dipartimento di Elettronica e Danza). Da dicembre 2015 sono Project Manager presso Warner Music Italy, occupandomi di marketing e promozione di atti internazionali tra cui Warner Electronic e Dance dept. + Perché progetti di etichette musicali

📧Email | 📘 LinkedIn