Migliori Miles Davis Cool nel 2022

Cinque miglia da Davis Cool Album

Se sei un fan del jazz, probabilmente hai ascoltato Miles Davis Compilation Album, Birth of the Cool, pubblicato nel febbraio 1957. Compila undici tracce registrate da Davis Nons durante tre sessioni separate nel 1949 e nel 1950. Mentre non c'è modo di apprezzare appieno la sua carriera senza ascoltare questo album, vale la pena dare un'occhiata. Di seguito sono elencati i miei Miles Davis Records preferiti.

Tipo di blu

Il tipo di blu è un record jazz del 1959 di Miles Davis. È stato registrato al Columbias 30th Street Studio a New York City ed è stato rilasciato il 17 agosto 1959. All'epoca Davis era una stella nascente e questo album cattura il suo talento e la sua creatività al suo apice. La qualità della produzione degli album e gli arrangiamenti originali lo hanno reso un classico istantaneo. Ma cosa lo rende così speciale oggi? Ecco cinque motivi per sentire un po 'di blu.

Il jazz moderno si concentrava sempre più su melodie create usando scale, ma il jazz modale aveva ancora i terzi e settimi piatti a blues. La musica di Blue mette in mostra queste melodie. Miles Davis ha realizzato ogni traccia per una vestibilità perfetta. L'album presenta alcuni dei migliori gruppi jazz di tutti i tempi. La formazione comprende giganti jazz come Bill Evans, Julian Cannonball Adderley e John Coltrane. La sezione ritmica comprende Paul Chambers, Jimmy Cobb e Wynton Kelly.

Le canzoni su un tipo di blu provengono dalla stessa fonte. Bill Evans e Miles Davis hanno improvvisato da soli, ma le improvvisazioni sul tipo di blu sono state supportate da una rigorosa logica musicale. Le canzoni sono stratificate e premiano l'ascolto ravvicinato. Puoi godertela come musica di sottofondo o approfondire i pezzi di musica più avanzati. Inoltre, è un eccellente pezzo di musica jazz per improvvisatori, nonostante il titolo.

Mentre Miles Davis Music ha molti detrattori, è ancora l'album jazz più venduto. L'album ha superato tutte le altre registrazioni contemporanee ed è ampiamente considerato un paradigma di improvvisazione sulla ridotta armonia. Miles Playing Style, unito alla sua modalità unica, crea un equilibrio tra suono e armonia che non può essere riprodotto con qualsiasi altra registrazione. La sua qualità senza tempo gli ha guadagnato un posto nella storia del jazz.

La musica di Miles Bitches Brew è un classico esempio di crossover ispirato al jazz. Registrato per tre giorni a fine agosto 1969, l'ensemble presentava il sassofonista Wayne Shorter, i pianisti elettrici Joe Zawinul e Chick Corea, il bassista Dave Holland e l'emozionante giovane chitarrista inglese John McLaughlin. L'album è considerato la prima registrazione del movimento Fusion, in quanto incorporava stili jazz e rock.

Questo documentario descrive in dettaglio Miles Rapenous Creative Process, il suo senso della moda in continua evoluzione e la sua complessa relazione con le donne. Tra gli altri argomenti, discute il suo innovativo lavoro come chitarrista acustico con Band Bits Brew.

L'album è spesso paragonato al lavoro di rock star degli anni '70 come James Brown, The Rolling Stones e The Who, ma Miles Davis ha filtrato la sua musica attraverso la musica di vari stili. In effetti, ha persino descritto il suo gruppo come la più grande band rock di tutti i tempi.

L'album contiene una serie di tecniche di produzione innovative, incluso l'uso dello studio di registrazione come strumento. Faraone Dance è un esempio di questi anni, con la sua lunga sequenza di apertura interamente costruita in studio. Il segmento appare alle 8:39 e si ripete cinque volte in studio. La traccia contiene anche numerosi micro-edit. Ci sono 15 modifiche separate in questo album. Uno di questi, il segmento di apertura, appare alle 8:39 e si ripete cinque volte tra le 8:54 e le 8:59. Lo snippet risultante viene giocato su Witches Brew.

Bits Brew è Miles Daviss Album più influente. Sebbene all'epoca non fosse considerato jazz, si adattava allo zeitgeist musicale ed è salito a 35 sul Billboard 200. Ha anche vinto il Grammy per il miglior grande album Jazz Ensemble nel 1971. Bitches Brew ha venduto più di un milione di copie. La sua influenza può essere ricondotta alla fusione di jazz e rock.

Tipo di blu ii

Il tipo di Blue II è un album jazz registrato da Miles Davis nella fine degli anni Cinquanta. Registrato al Columbias 30th Street Studio a New York, fu rilasciato il 17 agosto 1959. L'album presenta più improvvisazioni di Miles Jazz di qualsiasi album precedente del grande musicista. Ecco alcuni dei momenti salienti degli album. Continua a leggere per una recensione approfondita. Questo album jazz è un must per tutti i fan di Miles Davis.

L'album è Miles Davis più grande successo ed è sinonimo della leggenda del jazz. Rimane l'album jazz più venduto di tutti i tempi, vendendo anche alcune registrazioni contemporanee. Molti considerano un po 'di blu come un capolavoro di Miles, annunciando la nascita del jazz modale e il paradigma si sposta verso l'improvvisazione e la ridotta armonia. L'equilibrio perfetto tra jazz e musica pop rende questo album un classico e concorda con i critici e gli storici della musica.

Mentre un tipo di blu II manca dell'impatto emotivo del primo album di Miles, è ancora profondamente soddisfacente e perfettamente da sogno. Può funzionare come un album di sfondo dell'umore o un centro di esistenza impennato. Le sue improvvisazioni ancora stupiscono e ci sorprendono persino. La traccia del titolo degli album è intitolata SO cosa.

L'album presenta diversi artisti con cui Davis aveva lavorato prima. John Coltrane, Cannonball Adderley e Bill Evans facevano tutti parte della band jazz. Evans era un pianista di formazione classica ma era un fan della musica impressionista. Molti degli altri musicisti su una specie di blu II sono il bassista jazz Bill Evans e il pianista Wynton Kelly. L'album è noto per la traccia del titolo. Questo album contiene anche alcune canzoni più famose Miles Davis.

Tipo di blu IV

Mentre i critici generalmente lodano un po 'di blu, ci sono alcuni che deridono. Alcuni critici lo hanno perso nel suo primo tour, descrivendo Miles suonando come Maudlin, Sluggish e Huhing On Energy Output. Tuttavia, l'album è sempre stato riconosciuto dai suoi ammiratori come un capolavoro moderno e è improbabile che l'analisi post-fact diminuisca quella lucentezza.

Il titolo degli album proviene dall'All-Star Sextet, che Miles si è riunito per la registrazione. Comprendeva leggende jazz come Wynton Kelly, Paul Chambers, Jimmy Cobb e John Coltrane. Fu registrato in due giorni nel 1959 e quasi tutte le tracce furono per la prima volta. Nonostante la sua breve durata della vita, il tipo di blu rimane una delle registrazioni più conosciute da Daviss. Se ami il jazz e vuoi ascoltare il meglio, questo album è un acquisto essenziale.

Come risultato del nuovo approccio all'improvvisazione introdotta da un tipo di blu, il genere jazz si è spostato dal post-bop e in stili modali. Il jazz modale, uno stile derivato dalla musica classica, si basa su una serie di scale che consentono ai musicisti di improvvisare liberamente senza preoccuparsi di scale e chiavi. Inoltre, il jazz modale è radicato in lunghi passaggi di armonia immutabile.

Tipo di blu v



Gianluca Quadri

Durante una difficile situazione mondiale, sono riuscito a laurearmi presso l'Università degli Studi di Milano in Comunicazione Umanistica. La strada compiuta è stata molto travagliata, ma per fortuna ho avuto anche esperienze belle. Creare eventi e portarli in vita forse è stato il momento più divertente tra i tanti lavori fatti: quanto è gratificante vedere il proprio progetto compiuto e realizzato, con un gran bel team alle spalle e tanti sacrifici. Ma anche la copertura, la comunicazione di tali eventi mi ha portato ad amare altre sfaccettature di questo mondo. Anche per questo ho deciso di buttarmi ancora più in profondità in un master orientato al mondo della comunicazione e dei nuovi media.

📧Email | 📘 LinkedIn