Migliori Lutoslawski, Witold Opera e operetta nel 2022

Lutoslawski Witold Opera e Operatta

Le prime opere di Lutoslawski Witold sono tra le più famose nella storia della musica polacca. Tra questi ci sono il suo concerto di violoncello Opus 11, Prawda O Syrenach (la verità sulle sirene), la sua opera Lutoslawski e Frederic Chopins Concerto Opus 11. Sebbene Lutoslawski avesse la reputazione di scrivere operette, non ha mai avuto molto successo. Tuttavia, era un giovane di talento e le sue composizioni spesso evocano l'eccitazione di una grande performance.

Prawda o Syrenach (la verità sulle sirene)

Prawda O Syrenach è un capolavoro di Opera e Operatta polacca. Scritto nel 1890, questa opera è composta da due atti. Il primo atto è ambientato in una foresta appartata. Il secondo atto si svolge in una città. La trama ruota attorno al destino di un bambino. La trama è una favola, che viene raccontata in una storia raccontata da un ragazzo di nome Syrenach.

La musica è impostata su una colonna sonora drammatica. La musica inizia con un WSTEP simile a un funerale, che è seguito da uno lirico e drammatico. Il compositore esegue quindi un valzer funebre nell'ultimo atto dell'opera. Termina con un finale tragico. Un ensemble corale, composto da cantanti e musicisti, fornisce l'accompagnamento strumentale.

Prawda O Syrenach è un capolavoro di Opera e Operatta polacca. La musica dei compositori è ricca e stratificata ed è adatta sia a solisti che ad ensemble. Il suo libretto è pieno di temi lirici e drammatici che ti faranno pensare alla vita in un luogo lontano. Questo lavoro è stato composto per il teatro nazionale polacco.

La reputazione di Lutoslawskis si diffuse in tutto il mondo negli anni '80 e la sua musica divenne più accessibile. Nel processo, ha trovato un nuovo linguaggio musicale e ha iniziato a sperimentare un approccio più lirico. Nel 1994 è morto di cancro. Tuttavia, ha lasciato indietro 120 opere che hanno elevato lo stato della musica polacca e ispirato la generazione successiva.

Concerto per violoncini Lutoslawskis

Witold Lutoslawski era una figura di spicco della musica polacca progressiva. Nato a Varsavia nel 1913, mostrò un talento eccezionale in tenera età. Ha studiato composizione al Conservatorio di Varsavia con Witold Maliszewski, allievo di Rimsky-Korsakov. Si è laureato al Conservatorio nel 1937. Nonostante la repressione nazista contro l'espressione artistica, ha continuato a scrivere musica e alla fine è diventato uno dei compositori più importanti del suo tempo. Durante la sua vita, Lutoslawski ha composto per film, radio e bambini. Tuttavia, i sovietici vietarono la sua prima sinfonia come pezzo formalista.

Negli anni '60, Lutoslawski iniziò a esplorare nuovi terreni musicali. Il suo stile compositivo era libero, ma strutturalmente solido, con un profondo senso di poesia. La sua musica è stata influenzata dalle canzoni popolari polacche. La sua vita era anche aggrovigliata in politica e in guerra fu giustiziato suo padre. Trascorse gran parte della guerra lontano dai doveri militari, giocando a duetti per pianoforte con il collega compositore Andrzej Panufnik.

Lutoslawskis Primo sostanziale lavoro orchestrale, il concerto per Orchestra, presentato in anteprima nel 1939. Da questo punto in poi, gli interessi stilistici dei compositori sono cresciuti e la sua reputazione è cresciuta. Alla fine degli anni '50, iniziò a usare dodici tecniche tono nelle sue opere. La sua musica funebre (1958) usò scale ascendenti e discendenti per ancorare i centri tonali.

Il primo assolo di violoncello nel Concerto per violoncello di Lutoslawskis, il Concerto per violoncello, è un'introduzione di quattro minuti del violoncello. Questo passaggio da solista ricorda l'introduzione al primo monologo dei violini a Baudelaire. Contiene anche allusioni ad altri grandi musicisti francesi. Il risultato è un'opera davvero unica, con un suono distintamente dutilleuxiano.

Frederic Chopins Concerto Opus 11

Questo ottobre, Lutoslawski Witold Opera presenterà il Concerto Opus 11 di Chopins con Marta Gardolinska, artista nazionale polacco. Chopin compose il pezzo nel 1811, poco prima di lasciare la Polonia per Parigi e Vienna. Non sarebbe mai tornato nel suo paese natale.

La prima parte del lavoro è un'apertura magica con frammenti che girano nello spazio. È un'opera di grande brillantezza tecnica, con il suo suono ed espressività distintivi. Il movimento finale, chiamato Venetian Games, introduce elementi aleatori controllati al lavoro.

Chopins Oeuvre include oltre dieci opere, la maggior parte delle quali è stata scritta quando era ancora adolescente a Varsavia. Le sue composizioni mature degli anni 1830 e 1840 hanno poca relazione con la sua prima produzione dal suo tempo a Varsavia. Ma il suo primo concerto per pianoforte è forse il suo lavoro più noto. È stato eseguito da Garrick Ohlsson al Tanglewood Music Festival nel luglio 2013.

L'opera è contrassegnata da una qualità scultorea distintiva che la distingue dai suoi contemporanei. La sua forma è modellata da una catena di movimenti a due fili collegati da un motivo ricorrente. Questo crea un effetto che rende il pezzo più facile da capire rispetto ai suoi contemporanei.

La musica di Chopin ha ricevuto un ricevimento variabile negli Stati Uniti. La performance è stata ascoltata per la prima volta a New York City, poi a Boston. Si diffuse gradualmente in tutto il paese, influenzando il repertorio e l'accoglienza di Chopin da parte del pubblico e dei critici. Di conseguenza, la popolarità di Chopins si è diffusa dalle classi d'élite per il concerto al pianista americano medio.

Stile compositivo Lutoslawskis

Lutoslawski Witold è un famoso compositore polacco che divenne importante a metà degli anni '50. Il suo concerto per Orchestra, composto nello stesso periodo, rappresenta l'apice del neo-classicismo polacco e incorpora il folklore come fonte di ispirazione. L'opera è un esempio del suo approccio costruttivistico e del suo tentativo di riscrivere le regole delle forme musicali.

Lutoslawski scrisse quasi venti importanti opere orchestrali durante la sua carriera, in gran parte ispirate a John Cages Piano Concerto del 1960. Il suo quartetto d'archi, ad esempio, impiega quattro fili ritmicamente indipendenti contemporaneamente, producendo trame dense. La sua orchestra di Pour Live, nel frattempo, collega le sezioni con passaggi aleatrici controllati. Le opere successive riflettono il suo approccio sempre più cromatico e il suo stile di orchestrazione evocava Ravel e Debussy.

Il viaggio estetico di Lutoslawskis è iniziato con la musica funebre, un'opera in cui il compositore ha iniziato a suonare con la percezione degli ascoltatori. Ha esplorato le tradizionali forme neoclassiche con oggetti e strategie di nuova costruzione per gestirli. Il risultato del suo lavoro è la creazione di un linguaggio compositivo che mira ad attirare l'ascoltatore ideale. Quell'ascoltatore non può sopportare troppe impressioni contemporaneamente;deve prima essere attratto.

Lo stile compositivo di Lutoslawski Witolds per la musica d'opera combina abbagliante complessità con virtuosismo e nostalgia per la tradizionale tradizione di musica folk dell'Europa centrale. È stato descritto come uno degli stili più innovativi e versatili della musica contemporanea.

Carriera di Lutoslawskis



Francesco Rota

Compositore, direttore creativo, supervisore audio, sceneggiatore, direttore del doppiaggio presso la produzione cinematografica "GD Major Entertainment" Consigliere d'amministrazione, direttore artistico ed organizzatore eventi di "Green Fashion Week". Ho frequentato il corso di Informatica Musicale presso l'Università statale di Milano, il corso di composizione presso il conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano ed il corso di Sound Design PRO presso l'istituto NAM, sempre a Milano. Music Informatics, University of Milan. Music Composition, Conservatory "G. Verdi", Milan. Sound Design PRO, NAM (New Modern Music Academy), Milan.

📧Email | 📘 LinkedIn