Migliori Buffalo Springfield Folk Rock nel 2022

Recensione dell'album rock folk di Buffalo Springfield

Se sei un appassionato amante della musica, probabilmente hai sentito parlare della band folk rock di Buffalo Springfield. Questo articolo è una recensione dei primi due album delle band, il suo quarto album e il suo quinto album. Continua a leggere per scoprire per quali album Buffalo Springfield è meglio conosciuto e per quali dovresti evitare. Buffalo Springfield è stato formato nel 1980 da John Palmer e Greg Stone. Il gruppo ha rapidamente trovato successo ed è diventato un punto fermo nella musica americana.

Album di debutto di Buffalo Springfields

Il supergruppo folk-rock Buffalo Springfield pubblicò il loro primo album nel 1966 e, sebbene fosse buono, non era all'altezza del potenziale delle band. La storia delle band è stata piena di drammi, da Palmer che veniva espulso più volte per possesso di droga al giovane smettere e tornare più volte. Sebbene il loro album di debutto sia considerato un classico, il successo delle band avrebbe potuto essere maggiore e si sarebbero superati con la loro seconda uscita a tutta lunghezza, Buffalo Springfield di nuovo.

Sebbene l'album non sia stato all'altezza dell'hype, dimostra i primi talenti dei cantautori e stabilisce un precedente per il resto della loro carriera. Young e Stills sono entrambi parolieri originali e le loro canzoni resistono ai valori di produzione. Di conseguenza, Buffalo Springfield è diventato un punto fermo nel genere folk-rock. Non sorprende, quindi, che la band abbia avuto così tanto successo nonostante la sua mancanza di successo commerciale.

Il nome delle band si riferisce alla città della loro formazione iniziale. I membri delle band erano attratti dal movimento della roccia folk alla moda che stava emergendo negli anni '60. Neil Young e Stephen Stills hanno entrambi iniziato la loro carriera con Buffalo Springfield e una somiglianza con il suono di Byrds è facile da fare. Mentre le gamma di band sono cambiate nel tempo, ha generato molti atti notevoli. Neil Young, Stephen Stills, Richie Furay e Jim Messina hanno lanciato tutti le rispettive carriere.

Quando la band fu riformata nel 1986, il nome fu cambiato in Buffalo Springfield Revisited. Questa band, tra cui Frank Wilks alla voce e Stan Endersby alla chitarra, ha visitato il paese per 3-4 anni con il nuovo nome. Neil Young diede loro il permesso di visitare con il nome di Buffalo Springfield e nel 1987 la band pubblicò il loro primo singolo, per quello che il suo valore.

Il suo secondo album

Il secondo album della band omonima degli anni '60, Buffalo Springfield fu pubblicato nel marzo 1967. Dopo aver lottato per trovare successo commerciale con il loro primo album, Buffalo Springfield è arrivato al numero due. Neil Young ha dominato la produzione, ma si è ancora impostato come leader naturale della band. Il secondo album del Bands, per What Its Worth, presentava anche Youngs Compositions. Questo album è diventato un classico istantaneo ed è probabilmente il loro miglior lavoro.

I membri della band hanno continuato ad avere un successo commerciale in altri gruppi, a volte esibendosi con Crosby, Stills, Nash e Young. In effetti, avevano un eccellente airplay nelle stazioni radio FM per il loro album Retrospective, che presentava tagli del loro secondo album che non era mai stato pubblicato come singoli. Questo miscuglio non sarebbe durato a lungo se i membri delle band non avessero ottenuto abbastanza riconoscimento per sopravvivere.

Il nome delle band deriva da un rullor, che ha dato origine al nome accattivante delle band. La band è stata successivamente chiamata Buffalo Springfield dopo il Steamrollers Buffalo, che è servito da mascotte. I suoi membri erano Stephen Stills, che in precedenza avevano fatto il provino per i Monkees. Lui e Richie Furay si sono incontrati nei cantanti di Greenwich Village Au Go-Go. Bruce Palmer aveva suonato con Neil Young e la leggenda del Future Funk Rick James. Il batterista Dewey Martin aveva sede a Nashville e aveva precedentemente sostenuto Neil Young, Charlie Rich e Roy Orbison.

Per quello che il suo valore è stato il debutto di Buffalo Springfields. La musica delle band era controcultura e per quello che il suo valore è diventato il simbolo della controcultura è oggi. Il secondo album delle band, Buffalo Springfield Folk Rock, è stato rilasciato per il plauso della critica nel dicembre 1966. Mentre l'album ha i suoi punti bassi, è un album solido per i fan di Buffalo Springfields Eclectic Style.

Il suo quarto album

Nei primi anni sessanta, Buffalo Springfield era una delle bande rock and roll più influenti del periodo. Sebbene la loro breve esistenza sia stata tragica, i loro tre album in studio hanno contribuito a piantare i semi per le successive espressione country-rock e a base popolare. Furono influenzati dalle Aquile, che dovevano molto a Buffalo Springfield. Erano un gruppo diversificato sia nel songwriting che nelle esibizioni. Uno dei loro più grandi successi, per quello che il suo valore, è stato un successo in Canada e negli Stati Uniti quando è stato rilasciato, è diventato una classica canzone americana.

Il Buffalo Springfield era originariamente una band folk canadese-americana che pubblicava tre album e diversi singoli. Il loro album di debutto presentava la melodia classica Stills per ciò che il suo valore e si sono affermati come una delle band folk-rock più influenti della storia. Tuttavia, il secondo album ha spostato la loro attenzione su un'orchestrazione rock e psichedelica più dura. Questo è stato il loro album di maggior successo e ha portato alla formazione di molte band simili negli anni seguenti.

Il loro secondo album, Deja Vu, potrebbe essere interpretato come un addio alla controcultura che li aveva ispirati. Hanno incanalato parte di quell'esperienza nel loro quarto album, Folk Rock (1973). Il primo album delle band, Hello Again, è stata una celebrazione trionfante dell'etica della controcultura hippie. Tuttavia, il successo di Buffalo Springfields è stato di breve durata e alla fine si sono lasciati.

I Buffalo Springfield sono nati a Los Angeles, in California, nel 1966. Stephen Stills e Neil Young erano i cantautori principali delle band. Bruce Palmer e Dewey Martin suonavano il basso e la batteria, mentre Ritchie Furay ha realizzato canzoni e cantavano voci principali. La band ha quindi suonato una residenza di sei settimane sulla Sunset Strip. La band ha quindi perfezionato il loro suono e l'immagine e firmata con la controllata Atlantica Atco.

Il suo quinto album

Il quinto album in studio dei gruppi, per ciò che il suo valore, presenta alcune delle tracce più memorabili della loro carriera. L'album di debutto dei gruppi ha caratterizzato Neil Young, Steve Stills e Bruce Palmer, nonché il batterista John Fahey. Nel 1966, la band pubblicò il loro singolo di debutto, oggi Clancy non può nemmeno cantare, una composizione di Neil Young. Nel 1967, Buffalo Springfield pubblicò il loro secondo album in studio, Buffalo Springfield Again, una transizione dal rock psichedelico a Hard Rock.

I cinque album in studio di Bands sono stati pubblicati nel corso di quasi tre decenni. I primi tre presentavano Neil Young e Stephen Stills come cantanti principali. Nel quarto album in studio, Crosby, Stills e Nash, la band si è spostata sul genere americano e ha aggiunto il bassista Richie Furay. Questo album è il loro successo fino ad oggi, guadagnando alla band un posto nella Rock and Roll Hall of Fame.

Mentre la band si è lasciata nel 1968, la loro musica rimane un potente promemoria della loro influenza. Neil Young, Stephen Stills e Richard Faray avrebbero continuato a celebrare con altri gruppi. Le band Legacy si basano sulla loro canzone innovativa per ciò che il suo valore, una canzone di protesta scritta da Stephen Stills. La canzone sarebbe diventata un inno duraturo e una scorciatoia per lo sconvolgimento politico degli anni '60.

L'output delle bande era relativamente piccola, che copre solo tre album e due anni. Stills Song Go and Say Goodbye ha vinto l'ambita designazione sul lato A, ma alcuni altri non sono stati così fortunati. Il successo delle band ha generato molte altre band, tra cui i Beach Boys, e hanno modellato il panorama musicale degli anni Settanta. Il gruppo non ha avuto una vera influenza sul mainstream americano, ma erano una forza importante nel realizzare un nuovo genere.

Il suo sesto album



Lara Green

Sono un produttore video, attualmente Production Manager per Vice Italia. Negli ultimi 7 anni ho lavorato in Tv, pubblicità e per società di media online. Ho acquisito una solida conoscenza dei fondamenti della produzione di contenuti creativi, della gestione delle troupe e dei flussi di lavoro di produzione e post produzione. Sono metà inglese, metà italiana, quindi bilingue. Ho vissuto a Roma, ho studiato Video Design e Arti Visive a Milano, dove attualmente vivo.

📧Email | 📘 LinkedIn