Migliori Beethoven, Ludwig van Opera e operetta nel 2022

Beethoven - Compositore di opere e operette

Beethoven ha scritto numerose opere e operette, molte delle quali sono ancora eseguite oggi. Le sue opere includono Fidelio, Don Giovanni e Fidelios Requiem. Nel 1814, Beethoven rivisto Fidelios Libretto, che era stato originariamente un singolo atto, per renderlo un'opera a due atti. Il libretto rivisto è stato ben accolto e pubblicato subito dopo la sua premiere al KartnerTortheater di Vienna.

L'Opera Fidelio di Beethoven è un capolavoro del canone operatico. Sebbene Beethoven abbia scritto solo un'opera nella sua vita, il suo Fidelio è una delle opere più amate nel repertorio. Il suo messaggio duraturo di amore, giustizia e pace è rimasto rilevante per tutti i tempi.

L'opera è stata ispirata dal libretto francese di Nicolas Bouilly. Beethoven preferiva questo idilliaco ritratto di devozione marziale. Nonostante il titolo, l'Opera è anche nota per il drammatico Leonore Opera-Carcique, OU Lamour Congiugal. Leonore salva suo marito Florestan dalla prigionia politica. L'opera di Beethovens riflette i movimenti politici in Europa all'epoca e la lotta per la libertà. Il suo punteggio operistico comprende il famoso coro prigioniero, cantato da prigionieri politici.

Fidelio ha preso Beethoven dieci anni per essere completato. Il compositore ha provato tre diverse anteprime prima di stabilirsi nella versione finale. La prima premiere, a Vienna nel novembre del 1805, non riuscì a soddisfare le sue aspettative a causa della sua lunghezza e della sua stimolazione drammatica. Inoltre, il teatro era in una città occupata e i soldati francesi non riuscivano a capire il testo tedesco. Alla fine, Beethoven ha estratto la produzione dalla premiere e ha revocato.

Beethovens Opera Fidelio è una sintesi di grazia simile a Mozart con uno stile di scrittura drammatico che fa parte delle opere di Wagners. Nonostante il fatto che le opere di Beethovens siano tecnicamente difficili, suonano incredibilmente belli quando cantati.

L'Opera Fidelio di Ludwig Van Beethoven ha una straordinaria overture. Inizia con fan marziali, alternando tra corni lontani e fiati. Alla fine, una vasta gamma di musica porta al tema principale dell'opera, che viene proclamata per la prima volta da un corno francese. L'overture era una testimonianza personale di Beethoven e riflette la sua sordità. La musica è una delle più potenti mai scritte.

Rapporto di Beethovens con suo padre

La vita amorosa di Beethoven era complicata dalle differenze di classe, ma riuscì comunque a incontrarsi e innamorarsi di una giovane contessa. Ha incontrato Julie attraverso sua madre, Josephine Brunsvik, e la menziona nella sua lettera di novembre 1801 all'amica di fanciullezza Franz Wegeler. I due non si sono mai sposati, ma Beethoven ha dedicato una Sonata a Julie in suo onore, che è comunemente conosciuta come la Sonata al chiaro di luna.

Ludwig Van Beethoven è nato a Bonn, in Germania. I suoi genitori erano Johann e Maria Magdalena Van Beethoven. Suo padre era un severo disciplinare che soffriva anche di alcolismo. Sua madre era una donna severa e Dour. Era il più grande di sette bambini;Quattro dei suoi fratelli sono morti durante l'infanzia. Suo padre ha iniziato le sue rigorose e brutali lezioni di musica in giovane età.

Dopo il 1815, Beethoven si affidò a una piccola pensione e vendeva diritti di composizione per finanziare la sua carriera musicale. Tuttavia, la sua situazione finanziaria è stata complicata da una guerra con la Francia. La guerra ha costretto il governo a stampare più denaro, causando un'inflazione sostanziale. Di conseguenza, le finanze di Beethovens sono diventate più difficili.

Sebbene la relazione di Beethovens con suo padre non fosse perfetta, la sua relazione con suo padre è rimasta cordiale. Scrisse una lettera a Emilie M. Zu H., in cui espresse la sua insoddisfazione per la mancanza di successo dei padri.

Sebbene Beethovens Health sia migliorata dopo il suo ritorno a casa, il suo udito era compromesso. Aveva difficoltà a conversare con gli altri e faceva affidamento su libri di conversazione. Nanette Streicher ha continuato a prendersi cura di lui mentre si riprendeva. La sua produzione musicale era limitata nel 1818, ma scrisse ancora una Sonata Hammerklavier, raccolte di canzoni e schizzi per due sinfonie. Nel 1819, iniziò a lavorare sulle sue variazioni di Diabelli e Missa Solemnis.

La sua vita

Ludwig Van Beethoven è un compositore che ha fatto musica per l'opera, il balletto e i musical. È nato nella piccola città tedesca di Bonn durante l'età del classicismo. Da giovane, ha attirato l'attenzione da bambino prodigio e si è trasferito a Vienna. Lì, si è rapidamente affermato come un compositore di spicco. Sfortunatamente, Beethoven ha perso l'udito in giovane età e gran parte del suo lavoro è stato scritto mentre era sordo.

L'Accademia del 1814 fu un successo e Beethoven fu invitato a suonare ai loro eventi. Questo gli ha dato la possibilità di riscrivere la sua opera, Lenore come Fidelio. Questa opera divenne popolare e Beethoven ricevette elogi e riconoscimenti dai capi di stato al Congresso di Vienna.

Il padre di Beethovens Johann era spesso ubriaco, quindi Beethoven assunse il suo ruolo di leader della famiglia. Si sentiva anche responsabile per suo fratello minore. La responsabilità di prendersi cura dei suoi fratelli è rimasta con lui per il resto della sua vita. Oltre ad essere responsabile dei suoi fratelli più giovani, Ludwig tornò anche a Bonn nell'estate del 1787 a causa della morte di sua madre.

Lo stato mentale di Beethovens si è deteriorato nel 1820 e la sua produzione di musica è gradualmente diminuita. La sua salute in declino potrebbe aver avuto un ruolo nei suoi episodi depressivi. La sua relazione con il suo amato immortale potrebbe aver contribuito ai suoi sentimenti di vuoto e depressione. Sebbene l'identità di questa misteriosa donna rimanga un mistero, ha avuto un ruolo significativo nella sua vita.

Le prime opere di Beethovens sono di natura più tradizionale. Le sue opere in ritardo, tuttavia, sono spesso più sperimentali. Le sue opere in ritardo includono le sonate per pianoforte, i quartetti di corde e la sinfonia in D Minor. Queste opere sono considerate le sue più grandi opere.

La sua musica

Ludwig Van Beethoven è uno dei più grandi compositori della tradizione musicale dell'Europa occidentale. È considerato una delle figure più influenti del periodo classico ed è stato determinante nell'introdurre l'era romantica della musica. Ludwig Van Beethoven è nato a Bonn, in Germania. Suo padre, un musicista, lo incoraggiò a perseguire la musica in tenera età. Il suo primo lavoro pubblicato fu una serie di varianti di tastiera, che pubblicò nel 1783. Nel 1787, Beethoven viaggiò a Vienna per incontrare Mozart, ma fu costretto a tornare a casa quando sua madre si ammalò.Più tardi, si incontrò e studiò sotto Haydn a Vienna.

Beethoven ha iniziato a comporre all'età di dodici anni e stava già eseguendo musica. Ha studiato con Christian Gottlob Neefe, insegnante di piano a Bonn, e ha anche suonato il violino, l'organo e il piano. La musica nelle sue prime composizioni era per lo più corale, ma in seguito iniziò a sperimentare altri generi e ampliava i suoi orizzonti per includere musica classica.

La sua personalità



Orlando Lanzini

Sono un editore musicale e un compositore: è tutto ciò che faccio e cerco di farlo al meglio. Su music-for-video.com offriamo una licenza musicale a vita per tutto il nostro catalogo (150 album). È incluso il pagamento una tantum, nessuna tariffa ricorrente per sempre, l'uso per tutti i media, in tutto il mondo, in perpetuo e BROADCAST. Il test completo è disponibile con un account gratuito.

📧Email | 📘 LinkedIn