Migliori Bad Brains Roots Reggae nel 2022

Album reggae radici di cervelli cattivi

Il catalogo posteriore del cervello cattivo è senza tempo come il suo titolo, con la band che fonde punk e reggae e sperimentando funk e più espressione metallica. Questa fusione di generi senza taglio li ha aiutati a diventare icone, di riproduzione di copertine di artisti del calibro di Entomed, The Black Keys e Skrillex. Abbiamo radunato cinque album della band.

Salita

I fan dei gruppi adorano le loro canzoni vivaci e il loro contenuto lirico. Sebbene molti fan di Bad Brains considerano la loro musica come violenta, comprendono la dicotomia tra il desiderio di sferzarsi e la necessità di far sapere agli altri come si sentono. La musica del cervello cattivo ha una vasta gamma di stili, dal reggae a hardcore al punk. Non è sicuramente un album di benessere.

Originariamente chiamato Mind Power, sono diventati ossessionati dal punk rock e hanno cambiato il loro nome in cervelli cattivi (dopo il cervello Bad Song di Hit Ramones). Il nome delle band si basava sul significato di cattivo nel contesto di essere potenti. Il gruppo fu successivamente raggiunto da Earl Hudson, che si convertì al movimento Rastafari e divenne un devoto seguace del tardo imperatore etiope Haile Selassie I. Nonostante i loro turbolenti inizi, sono stati in grado di stabilire un nome per se stessi a Washington D.C. e da allora sono costantemente in tournée.

Le band sonore e in stile musicale sono una miscela di punk e reggae hardcore e sono stati salutati come pionieri del punk hardcore nei primi anni '80. La loro musica era caratterizzata come hardcore perché era suonata ad alta velocità e presentava riff e assoli di chitarra in stile non punk. Era uno stile che non era mai stato visto prima nella musica americana.

Rastafarianismo

Il primo album di Bad Brains, l'auto-rilascio omonimo del 1983, evoca lo spirito del rastafarianismo e conferma la loro affiliazione religiosa. L'album è visivamente sorprendente, con un testo logo sul lato sinistro della copertina e scendendo verticalmente lungo la lunghezza del disco. Il disco presenta la loro città natale di Washington, DC, ed è centrato con il monumento lì.

La popolarità del reggae ha anche contribuito a diffondere la religione, poiché molti gruppi hanno iniziato a imitare lo stile di vita e la cultura rastafarian. Includevano anche il canto del Nyabinghi, che è un sacro rituale africano che richiede che il batterista sia il più stabile possibile. La popolarità del reggae ha portato alla creazione di organizzazioni pseudo-rastafarian, che imitavano la musica ma non abbracciavano la religione stessa. Questa commercializzazione ha portato al degradante e alla banalizzazione del movimento rastafariano.

Negli anni '60, la musica della Giamaica divenne associata al movimento rastafarian e al suo dialetto. I rastafariani abbracciarono una visione afrocentrica e incoraggiarono i seguaci a fuggire da Babilonia e diventare un popolo libero. Nel 1966, l'imperatore etiope Haile Selassie visitò la Giamaica, che consideravano divini. Le 12 tribù di Israele furono istituite due anni dopo. Bob Marley era un membro del gruppo e il loro messaggio è ancora evidente nella storia della musica reggae.

Punk hardcore

Se Hardcore Punk e Reggae non sono uguali, possono essere se conosci la storia. La storia dei Reggaes è radicata nei Caraibi, dove la cultura è stata abbracciata e celebrata per la sua musica unica. La divisione razziale è stata spezzata attraverso 2 toni, un movimento musicale che combinava le basi punk con SKA. Entrambi i gruppi erano dominati dalla fine degli anni '70 ragazzi maleducati che assomigliavano allo scontro e agli speciali. Tuttavia, alla fine degli anni '70, è emerso un gruppo nero chiamato Selecter. Furono fronteggiati da una donna di colore, Pauline Black.

Il punk rock era originariamente considerato un semplice blip sul radar dell'industria musicale. La band Ramones ha guidato il movimento punk, ma non è riuscito a produrre dischi di successo e si è allontanato troppo dalle loro radici originali. Tuttavia, band come TurnStile e Converge hanno riportato il genere in primo piano combinando riff metalcore e diverse composizioni con testi lungimiranti.

Il genere punk hardcore ha le sue radici tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80. Il genere è caratterizzato da musica estrema e veloce che enfatizza i suoni distorti del reggae. A differenza di altri generi, Hardcore Punk Reggae era radicato nella fede cristiana ed era ispirato dal cristianesimo copto. Di conseguenza, la band aveva scolpito una nicchia nel punk rock hardcore alla fine degli anni '70.

Album omonimo

L'album omonimo di debutto della band Bad Brains è stato pubblicato il 5 febbraio 1982. È stato rilasciato sulla cassetta Roir. La copertina dell'album presentava Washington, DCS Capitol Building colpito da Lightning. Sono state incluse anche le note di fodera di Ira Kaplan, che in seguito avrebbero avuto la band di Yo La Tengo. Oltre all'album omonimo, la band ha pubblicato altri quattro album omonimi prima di formare Yo La Tengo.

Per coloro che non hanno familiarità con la band, il gruppo si è formato nel 1977, basato sulla musica di band come The Damned e Sex Pistols. I membri di Bad Brains volevano creare canzoni originali che erano un po 'più feroci e spigolose del punk rock che all'epoca dominava gli Stati Uniti e il Canada. Si battezzavano cervelli cattivi, ma non avevano idea che avrebbero intrapreso una rivoluzione musicale globale.

La band è stata successivamente bandita da molti club di Washington, D.C., che in seguito hanno affrontato nella loro canzone vietata nel D.C. Bad Brains si è trasferito a New York City e ha pubblicato il loro album omonimo su Roir Records nel gennaio 1982. L'album è stato prodotto da Ric Ocasek, che in precedenza aveva lavorato con le auto. Gli album delle band hanno influenzato generazioni di artisti punk.

Rimastering

Sono passati 30 anni da quando i Bad Brains hanno pubblicato il loro primo album, ma ciò non significa che non vale la pena rimasterizzazione. I gruppi reggae di Roots debuttano LP è stato un classico di culto e una parte fondamentale del suono giamaicano. Il mastering infrasonico ha padroneggiato le registrazioni originali e la registrazione del forno premendo le versioni rimasterizzate.

Rimastering Bad Brains Early Studio Recordings è il prossimo passo. Le Bands Early Recordings sono state originariamente rilasciate come un EP, chiamato Omega Sessions, da Victory Records. Il gruppo era precedentemente noto come Soul Brains. Durante il periodo dal 1998 al 2001, hanno pubblicato due album chiamati Revolution e Day Tripper.

La band si riunì per un paio di spettacoli al CBGB alla fine del 2006. Hanno anche suonato due date nell'acclamata Global Rock Showcase a New York City alla fine del 2006 e hanno intitolato il concerto per il rally del Little Steven Van Zandts Save CBGB a Washington Square Park. La band aveva un'associazione con D.I.A. Record, che in seguito li ha firmati con un'importante etichetta discografica.

Influenza sull'hip-hop

Sebbene non strettamente hip-hop, la musica del cervello cattivo ha un profondo effetto sul genere. Da parte loro, furono tra le prime band punk a incorporare le canzoni reggae di Roots nei loro album. Sebbene i loro Riddim fossero tutt'altro che stellari, servivano come inconfondibile contrasto con le loro canzoni punk. Più tardi, tuttavia, il gruppo avrebbe fatto funzionare molto meglio questa giustapposizione.

Gli anni '70 ci portarono il genere SKA, che divenne sinonimo di cervelli cattivi nei primi anni '90. La canzone è stata un remake di reggae del successo di Ska Solo del 1965 ieri, che ha caratterizzato i talenti vocali di Chris Andrews, il genio musicale dietro la famosa carriera di Sandie Shaws. La musica reggae non è stata solo un'influenza sull'hip-hop, ma anche sulla cultura popolare.

Il cervello cattivo è iniziato come un ensemble di fusione jazz chiamato Mind Power, ma ha cambiato direzione per giocare più punk rock. Alla fine si sono messi nella scena hardcore del D.C. e hanno iniziato a sperimentare reggae, fondendolo con il punk. Il gruppo alla fine si riunì con altri musicisti affini nella zona di Washington, D.C. per rilasciare rapidità.


# Immagine Prodotto Vedi il prezzo
1 Black Dots Black Dots Vedi l'offerta
2 BANNED IN DC -23TR- BANNED IN DC -23TR- Vedi l'offerta

Graziano Capponago

Giornalista professionista dal 1999. Profondo conoscitore della Svizzera (posso vantarmi di essere stato in tutti i 26 cantoni) affronto con entusiasmo la sfida, Magazine online dedicato alla cultura, alle tradizioni e ai viaggi nella Confederazione elvetica. Ho iniziato la carriera come giornalista sportivo in una radio locale di Cologno Monzese occupandomi di rugby, sport che pratico tuttora. Laureato in lingue nordiche, ho cominciato a scrivere di viaggi per l’allora Gente Viaggi con un articolo su un’isoletta della Danimarca per poi iniziare a collaborare con diverse altre testate. Ho lavorato anche in RAI a Milano, per due anni, al TG3 dove mi sono occupato di cronaca e a RAI Sport Sat.

📧Email | 📘 LinkedIn